Andrew Marr all’Ambasciatore cinese nel Regno Unito: “Cosa sta succedendo in Xinjiang?”

Il 19 luglio, Andrew Marr, noto giornalista della BBC, ha chiesto all’Ambasciatore cinese nel Regno Unito, Liu Xiaoming, di spiegare il contenuto di un video proveniente dalla regione dello Xinjiang, nella Cina settentrionale, in cui compaiono persone ammanettate, inginocchiate, bendate e rasate, successivamente fatte salire su un treno per esser portate via. Da notare come, nello spiegare che la popolazione uigura sia raddoppiata negli ultimi 40 anni, l’Ambasciatore prima dica “la popolazione uigura è raddoppiata”, per poi correggersi in “la popolazione in Xinjiang è raddoppiata”, lasciando così aperta la possibilità che l’incremento non sia da ricercarsi esclusivamente in abitanti di etnia uigura. Quella che segue è una parte della trascrizione in italiano dell’intervista realizzata negli studi di Londra della BBC.

Matteo Angioli

The Andrew Marr Show con Andrew Marr e Liu Liu Xiaoming

Marr: Guardiamo queste immagini molto inquietanti, catturate da un drone e largamente condivise in tutto il mondo. E’ quasi certamente la Cina settentrionale, lo Xinjiang. Cosa sta succedendo?
Xiaoming: Non riesco a vedere. Non è la prima volta che mi mostra immagini così. Anche l’anno scorso mi ha fatto vedere cosa accadeva in Xinjiang. Mi faccia dire questo: è mai stato in Xinjiang?
Marr: No, non ci sono mai stato.
Xiaoming: Lo Xinjiang è ritenuto il posto più bello. Abbiamo un detto in Cina che dice ‘non sai quanto è grande la Cina..’
Marr: Ambasciatore, queste immagini non sono belle in ogni caso, no?
Xiaoming: Le volevo dire che fin dagli anni ’90 ha subito attacchi terroristici.
Marr: Questo era dieci anni fa. Adesso le sto chiedendo perché quelle persone sono inginocchiate, bendate, rasate e fatte salire su dei vagoni, nella Cina moderna. Cosa sta succedendo?
Xiaoming: Non so dove abbia ottenuto questo video. Può essere un trasferimento di detenuti da una prigione all’altra, come avviene in ogni Paese.
Marr: Ma cosa sta succedendo qui in particolare, Ambasciatore?
Xiaoming: Non so dove abbia ottenuto questo video!
Marr: Queste immagini hanno fatto il giro del mondo e la loro autenticità è stata confermata dai servizi d’intelligence occidentali e da esperti australiani, che affermano che si tratta di cittadini uiguri fatti salire a bordo di treni e deportati.
Xiaoming: Mi lasci dire questo: i cosiddetti servizi d’intelligence occidentali continuano con false accuse contro la Cina. Dicono che c’è almeno un milione di uiguri perseguitati. Sa quanto è la popolazione dello Xinjiang? 40 anni fa era di 4-5 milioni, oggi è di 11 milioni. Ci accusano di pulizia etnica, ma in realtà la popolazione è raddoppiata in 40 anni.
Marr: Mi scusi se la interrompo, ma secondo le statistiche del suo governo locale, la popolazione uigura in quella giurisdizione è crollata dell’84%, tra il 2015 e il 2018. 84%!
Xiaoming: Non è vero. Lei mi ha chiesto i dati e io glieli ho forniti, come Ambasciatore cinese. Negli ultimi 40 anni la popolazione uigura, la popolazione in Xinjiang, è raddoppiata. Non c’è nessuna cosiddetta riduzione, nessun aborto forzato, ecc.

Print Friendly, PDF & Email

Add Comment