Calendarizzata l’adozione del Rapporto sul Diritto alla Conoscenza

Il 3 maggio è la Giornata mondiale della libertà di stampa celebrata dall’UNESCO come promemoria a tutti i governi sulla necessità di rispettare e coltivare la libertà di stampa e come occasione di riflessione tra i giornalisti stessi sulla loro professionalità e deontologia. E’ anche una giornata dedicata alla memoria di tutti quei giornalisti che hanno perso la vita nell’esercizio del loro mestiere.

Questo 3 maggio ha qualcosa di particolarmente speciale perché proprio oggi è stato pubblicato l’ordine del giorno della Commissione cultura scienza istruzione e media dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa che si riunirà online in 21 maggio per discutere in seconda lettura e adottare il Rapporto sul Diritto alla Conoscenza, di cui è Relatore Generale il Sen. Roberto Rampi. Il Rapporto è promosso dal Partito Radicale con il sostegno del Comitato Globale per lo Stato di Diritto “Marco Pannella”, Nessuno Tocchi Caino, Federazione Nazionale Stampa Italiana, Siracusa International Institute, SIOI, IAI, Fondazione Luigi Einaudi, A Buon Diritto, Partito Pirata.

Matteo Angioli

Print Friendly, PDF & Email

Add Comment