Intervento di Giulio Terzi di Sant’Agata al convegno “Francia vs Italia: addio Libia?”

Il 5 marzo, il Presidente del Comitato Globale per lo Stato di Diritto “Marco Pannella” Amb. Giulio Terzi di Sant’Agata, ha preso parte ad un incontro tenutosi alla Camera dei Deputati a Roma intitolato “Francia vs. Italia: addio Libia?” sulle implicazioni geopolitiche che il paese del nord Africa ha per Italia e Francia in primis.

Quella libica è una realtà in cui per oltre 40 anni è stato sistematicamente negato ogni principio della rappresentatività democratica, della tutela delle minoranze, delle libertà fondamentali: in altre parole dello Stato di diritto. Dunque, nessuno impegno delle Nazioni Unite, dei Paesi partner della Libia e del Governo di unità nazionale sarà sufficiente se non verranno sostenute le iniziative anche di coloro che conoscono a fondo quel mondo, per aver vissuto e sofferto sotto il regime di Gheddafi.

Per questo, chiarendo le ragioni per cui l’interesse nazionale non corrisponde sempre strettamente all’interesse italiano tradizionalmente inteso, secondo Giulio Terzi ha affermato: “la partnership tra Italia e Francia è assolutamente essenziale alla stabilizzazione della Libia. Non possiamo illuderci di avere la forza, il posizionamento strategico, il sostegno internazionale per risolvere l’immane questione libica senza trovare una piattaforma comune con la Francia; una piattaforma che dobbiamo consolidare in collaborazione con l’Egitto, gli Emirati – e gli Stati Uniti per quel che ancora sono disposti a fare, essenzialmente nell’antiterrorismo – e sin dove possibile anche con la Russia. Affidarci ciecamente all’ONU e a quanto doveva da tempo fare il Governo di Accordo Nazionale, troppo condizionato dalla Fratellanza Musulmana, non basta.”

Matteo Angioli

Guarda il video integrale dell’incontro sul sito di Radio Radicale

Print Friendly, PDF & Email

Add Comment