Per il diritto alla conoscenza: esito del colloquio al Senato francese

Mercoledì 7 giugno 2017, a Parigi presso il Senato della Repubblica francese si è svolta una tavola rotonda intitolata “Per il riconoscimento del diritto alla conoscenza”. L’evento è stato organizzato dal Global Committee for the Rule of Law “Marco Pannella” insieme al Senatore André Gattolin.

Sono intervenuti esponenti del mondo politico e rappresentanti di popoli oppressi di varie provenienze che, ripercorrendo alcuni misfatti come l’invasione dell’Iraq, hanno contribuito ad un approfondimento del diritto alla conoscenza e ai benefici che ognuna delle realtà trarrebbe dalla corretta applicazione.

Da sottolineare in particolare gli interventi di Norman Baker, ex Sottosegretario agli Interni del Regno Unito, che ha ripercorso sia le circostanze antidemocratiche in cui fu deciso l’attacco all’Iraq nel 2003, sia il prezioso lavoro senza precedenti dell’Inchiesta Chilcot, e del Venerabile Thubthen Wangchen, monaco e membro del parlamento tibetano in esilio, che ha sottolineato come la conoscenza costituisca un elemento costantemente incentivato e promosso dalla cultura tibetana e da Sua Santità il Dalai Lama.

Il colloquio ha rafforzato dunque il cammino transnazionale della campagna per la transizione verso lo stato di diritto trovando nuovi compagni di strada e nuovi sostenitori. Siamo lieti infatti di poter aggiungere l’Organizzazione dei Popoli e Nazioni non Rappresentati (UNPO) alla coalizione che conduce l’iniziativa. Grazie a questa tappa francese l’azione onusiana potrà e dovrà riprendere con maggior forza.

Infine è intervenuto l’ex deputato europeo Daniel Cohn-Bendit che ha tenuto a rendere omaggio a Marco Pannella e al suo lungo impegno in sede europea e non solo.

Guarda il filmato del convegno sul sito di Radio Radicale.

Print Friendly, PDF & Email

Add Comment