Convention del Partito Radicale

Tre giorni di mobilitazione straordinaria per l’universalità dei diritti umani, per il diritto alla conoscenza e per combattere con la nonviolenza lo sterminio per fame, sete, guerra e povertà nel mondo. A lanciare l’iniziativa è il Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale Transpartito convinto che un dibattito approfondito su questi temi sia quanto mai urgente. La Convention avrà luogo a Roma dal 27 al 29 ottobre presso la sede del Partito Radicale in via di Torre Argentina 76, dove interverranno esponenti del mondo politico internazionale di venti nazionalità diverse.

Mentre il mondo intero è concentrato per arginare l’emergenza terrorismo, l’allarmante fenomeno dell’immigrazione, la minaccia nucleare della Corea del Nord, il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Transpartito, organizzazione non-governativa con status Consultivo Generale presso l’ECOSOC delle Nazioni Unite, intende richiamare l’attenzione sui meccanismi e le strutture che sottostanno a queste situazioni di emergenza: l’assenza dello Stato di Diritto e della piena attuazione dei diritti umani per tutti; la mancanza di azioni coerenti sulle questioni sottostanti quelle emergenze, come la crisi di fame in corso, definita dalla Nazioni Unite come la peggiore crisi umanitaria a partire dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Tutto ciò a fronte di una mancanza di informazioni e dibattito pubblico su queste forze trainanti.

Trentasei anni dopo il lancio del Manifesto-Appello dei Premi Nobel contro lo sterminio per fame nel mondo ventotto anni dopo la caduta del Muro di Berlino e quattordici anni dopo la scellerata invasione dell’Iraq, fame, povertà, conflitti e autoritarismi sono tornati prepotentemente nel mondo.

Contrariamente a quanto si era predetto, l’espansione economica non ha portato all’attuazione universale dei diritti umani e delle norme democratiche, ma piuttosto a nuove e perfezionate forme di schiavitù. Nel corso dei tre giorni si affronteranno i principi fondamentali dello Stato di Diritto in numerose sessioni e dibattiti. I temi includono le violazioni dei diritti umani subite in particolare dalle minoranze e dalle nazioni e dai popoli non-rappresentati e oppressi nel mondo, la giustizia, la libertà di religione o credo, gli Stati Uniti d’Europa, il diritto umano alla conoscenza, e la nonviolenza come strumento di lotta politica.

La Convention sarà anche occasione per ricordare l’importante scadenza giunta ormai alle porte. Entro la fine dell’anno il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Transpartito dovrà raggiungere almeno 3000 iscritti. In caso contrario sarà irrevocabilmente chiuso, come stabilito dal Congresso del settembre 2016. Ciò significa chiudere 62 anni di storia e di lotta politica per i diritti umani in tutto il mondo. E rinunciare allo Status Consultivo di Prima Categoria alle Nazioni Unite, e con esso alla piattaforma che il Partito da decenni garantisce ai Popoli e alle Nazioni non-rappresentati e oppressi nel mondo.

Le lingue di lavoro sono italiano, inglese e francese. L’evento sarà trasmesso in diretta da Radio Radicale e sarà disponibile, in italiano, inglese e francese, sul sito web www.radioradicale.it

PROGRAMMA

VENERDÌ 27 OTTOBRE

10.00 | APERTURA

Fabrizio Cicchitto Presidente Commissione Affari Esteri della Camera dei Deputati (Italia)
Giulio Terzi di Sant’Agata Ambasciatore, già Ministro degli Affari Esteri (Italia)
Sam Rainsy Deputato, ex Presidente Partito di Salvezza Nazionale Cambogiano, già Ministro delle Finanze (Cambogia)
Stefano Polli Vice Direttore dell’agenzia stampa ANSA (Italia)

10.45 | STATO DI DIRITTO IN TEMPI DI GUERRA AL TERRORISMO, A PARTIRE DAL MEDIO ORIENTE

Introduzione: Sid Ahmed Ghozali già Primo Ministro (Algeria)
Abdelbasset Ben Hassen Presidente Istituto Arabo per i Diritti Umani (Tunisia)
Laura Harth Rappresentante all’ONU del Partito Radicale (Belgio)
Nicola Ciracì Deputato, Presidente del Gruppo di Amicizia Inter-Parlamentare Italia – Marocco (Italia)
Ismail Mohades Scrittore e attivista (Iran)

15.00 | FAME, SETE, GUERRA E POVERTA’ NEL MONDO

Introduzione: Maurizio Turco Coordinatore Presidenza Partito Radicale, già Deputato italiano ed europeo (Italia)
Najima Thay Thay Rhozali già Segretario di Stato per l’Istruzione non-formale (Marocco)
Abdirahman Mahdi Vice Presidente Unrepresented Nations & Peoples Organization (UNPO), Rappresentante del popolo Ogaden (Etiopia)
Mu Sochua Deputata, Vice Presidente del Partito di Salvezza Nazionale Cambogiano (Cambogia)
Shukri Said Giornalista, fondatrice e portaparola dell’Associazione Migrare (Somalia)
Martinho Mateus da Silva Presidente della Comunità mozambicana in Italia (Mozambico)
JeanLéonard Touadi già Deputato (Italia)

17.30| DIRITTO ALLA CONOSCENZA – BASE FONDAMENTALE PER LO STATO DI DIRITTO

Introduzione: Giulio Terzi di Sant’Agata Ambasciatore, già Ministro degli Affari Esteri (Italia)
Matteo Angioli Segretario generale Global Committee for the Rule of Law “Marco Pannella” (Italia)
Norman Baker già Sottosegretario agli Interni, già Deputato alla Camera dei Comuni (Regno Unito)
André Gattolin Senatore La République En Marche!, Vice Presidente della Commissione per gli Affari Europei (Francia)
Paul Strauss Senatore Washington D.C. (USA)
Saumura Tioulong Deputata, Vice Presidente della Commissione Affari Esteri (Cambogia)
Ben Wizner America Civil Liberties Union (USA)**

SABATO 28 OTTOBRE

10.00 | GIUSTIZIA, CARCERI E PRIVAZIONE DELLA LIBERTA’

Introduzione: Elisabetta Zamparutti Membro del Comitato europeo per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti, Tesoriere di Nessuno Tocchi Caino, già Deputata (Italia)
Ferida Ben Alaya Consigliera del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria (Tunisia)*
Rita Bernardini Coordinatrice Presidenza del Partito Radicale, già deputata (Italia)
Maria Rita Morganti Membro del Comitato europeo per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti inumani o degradanti (San Marino)
Mukuna Samulomba Malaku Professore di Diritto Europeo all’Università di Kisangani e L’Aquila (Repubblica Democratica del Congo)
Alaa Shalaby Segretario generale dell’Organizzazione Araba per i Diritti Umani (Egitto)

15.00 | SCONTRO DI CULTURE, VALORI E PRINCIPI? DIRITTO DEL POPOLO O DIRITTI UMANI?

Introduzione: Sam Rainsy Deputato, ex Presidente Partito di Salvezza Nazionale Cambogiano, già Ministro delle Finanze (Cambogia)
Marino Busdachin Segretario generale UNPO (Italia)
Luigi Compagna Senatore (Italia)
Jianli Yang Fondatore e presidente di Initiatives for China (Cina)**
Sergio D’Elia Coordinatore della Presidenza del Partito Radicale, Segretario Nessuno Tocchi Caino, già Deputato (Italia)
Niccolò Rinaldi Presidente di LiberaItalia e Liberi Cittadini, già Deputato europeo (Italia)
Paul Strauss Senatore per Washington D.C. (USA)
Thubten Wangchen Direttore della Tibet House di Barcellona, Membro del Parlamento tibetano in esilio (Tibet)

17.30 | RIUNIONE DEI MEMBRI CAMBOGIANI SULLA CRISI POLITICA ATTUALE IN CAMBOGIA

DOMENICA 29 OTTOBRE

10.00 | LIBERTA’ DI RELIGIONE O CREDO

Introduzione: Giulio Terzi di Sant’Agata Ambasciatore, già Ministro degli Affari Esteri (Italia)
Dolkun Isa Vice Presidente UNPO, Segretario generale Congresso Mondiale Uiguro (Cina-Germania)
Maryan Ismail Membro di Musulmani Laici (Somalia)
Mona Silawi Rappresentante UNPO per la libertà di religione o credo (Iran)
modera: Valter Vecellio Giornalista (Italia)

15.00 | STATO DI DIRITTO A PARTIRE DAGLI STATI UNITI D’EUROPA

Hassan Abouyoub Ambasciatore del Marocco in Italia (Marocco)
André Gattolin Senatore La République En Marche!, Vice Presidente della Commissione per gli Affari Europei (Francia)
Sandro Gozi Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari europei (Italia)
Maurizio Turco Coordinatore Presidenza del Partito Radicale, già Deputato italiano ed europeo (Italia)
modera: Francesco De Leo Giornalista (Italia)

* in attesa di conferma
** in collegamento Skype

Print Friendly, PDF & Email

Add Comment